Agopuntura & Procreazione Medicalmente Assistita

 I dati di letteratura ci evidenziano attraverso molti articoli l’utilità dell’agopuntura per le problematiche ginecologiche che portano all’infertilità.

Si è evidenziato che attraverso le sedute di agopuntura si può avere un miglioramento della vascolarizzazione uterina e della qualità ovocitaria nella donna, mentre nell’ uomo si è dimostrato un miglioramento della qualità e velocità spermatica.

L’ agopuntura agisce quindi su un piano organico come appena spiegato, ma ha un ruolo altrettanto importante sul piano psicoemotivo, perché contribuisce a diminuire lo stress, elemento pressoché costante nel percorso di fecondazione assistita. Lo stress, oltretutto, se protratto, diventa spesso a sua volta causa di infertilità e l’agopuntura può giocare un ruolo fondamentale nel controllo di questo aspetto.

Per quanto riguarda la donna, si è notato che si possono avere buoni risultati con una seduta prima e una dopo il transfer, il trasferimento dell’embrione in utero” (Paulus et al. Fertil Steril. 2002 Apr;77(4):721-4.)

Diversi studi dimostrano come le percentuali di gravidanza siano più alte nelle pazienti trattate con agopuntura pre-post transfer.

Si deve però sottolineare che per quanto l’agopuntura peri-transfer dia buoni risultati, è consigliabile, per arrivare con un miglior equilibrio (psicologico e energetico) iniziare i trattamenti di agopuntura più precocemente, circa 4-6 settimane prima e accompagnare il trattamento di fecondazione assistita fino al dosaggio delle Beta-HCG nel sangue.

Le sedute sono a cadenza settimanale e ogni seduta dura circa 30 minuti. La sedute pre-transfer è consigliata il giorno stesso, mentre quella post entro le 24 ore.

 

Per quanto riguarda invece l’uomo, come abbiamo già detto, attraverso l’agopuntura si può potenziare la produzione di spermatozoi, aumentandone la quantità, la mobilità e la qualità. In questo caso, in considerazione della durata di vita naturale dello spermatozoo, occorre iniziare il trattamento anticipatamente (due mesi prima).

© 2019 federicamaspero.com